I Nostri Prodotti
Assortimento

Curcuma in polvere cruda Bio (150 gr)

7.30
Quantità
(6 disponibili)

Di seguito vi presentiamo tutte le proprietà ed i benefici della Curcuma includendo anche le controindicazioni, una spezia straordinaria che è largamente utilizzata nella medicina cinese ed ayurvedica e sta siventando di grande interesse anche per la medicina tradizionale. Negli ultimi anni sono stati effettuati moltissimi studi scientifici sulla curcuma, tutti hanno evidenziato importanti benefici per l'organismo umano. Di seguito ve ne elenchiamo alcuni, sperando di farvi comprendre l'importanza di introdurre nelle vostre ricette questa spezia conosciuta già in tempi antichi che non finisce mai di stupirci.

AZIONE ANTIOSSIDANTE:
La polvere di curcuma è un potente antiossidante, a dichiarare ciò si annoverano moltissimi studi che potrete trovare online in moltissimi siti nei quali si sostiene che la curcumina, la vitamina C contenute in questa spezia sarebbero in grado di rendere inoffensiva l'attività dei radicali liberi, che come sappiamo mirano alla salute di tutto le cellule del nostro organismo. E' risaputo che la produzione di radicali liberi è causata dallo stress, dall'eccesso di fumo, dall'abuso di alcolici, cattiva alimentazione, ect, quindi limitare tutte queste attività renderà più semplice il lavoro di questa spezia che madre natura mette a disposizione della nostra salute e come di solito si suol dire, quando c'è la salute c'è tutto e la salute non ha prezzo...

AZIONE ANTITUMORALE:
Alcuni degli studi fatti sulla curcuma hanno evidenziato la sua attività nel contrastare alcuni tipi di tumori, come ad esempio ai polmoni, alla pelle, ai reni, al colon, al fegato e alla bocca. La protagonista di questa azione è una sostanza presente in questa spezia dalla quale prende anche il nome, la Cucumina. I meccanismi d'azione della curcumina permettono di contrastare la proliferazione delle cellule tumorali, inducendone anche la morte cellulare detta apoptosi, inoltre si è evidenziato che tali meccanismi riescano a limitare l'espansione delle metastasi. Ed è grazie a questi risultati che gli studiosi consigliano di introdurre la curcuma nell'alimentazione quotidiana, noi comunque vi consigliamo in caso di patologie di avvalervi del consiglio del vostro medico curante, il quale essendo a conoscenza del vostro quadro clinico saprà consigliarvi nel modo giusto. Concludiamo dicendovi che l'effetto dei benefici delle curcuma viene potenziato se unito ad isotiocianato, elemento presente nel cavolo e nei broccoli.

AZIONE ANTINFIAMMATORIA:
Tra i benefici importanti della polvere di curcuma c'è anche un'intensa attività antinfiammatoria già nota nella medicina ayurvedica e in quella cinese. Oggi molti studi scientifici portati avanti dalla medicina tradizionale confermano quanto appena affermato, tanto da paragonare la curcuma ad alcuni farmaci antinfiammatori per la cura dell'artrite (un'infiammazione delle articolazioni), molto utile per contrastare il morbo di Crohn e moltissime altre infiammazioni. E' risultata un ottimo rimedio naturale sia introdotta nell'alimentazione (come spezia profumata per le ricette) sia nello specifico della cura dell'artrite anche applicata direttamente sulla cute. Come vi diciamo sempre non siamo medici e nemmeno ci atteggiamo a tali, quindi, in relazione a patologie fate sempre riferimento a specialisti.

AZIONE CICATRIZZANTE:
La polvere di curcuma che altro non è che la polverizzazione della sua radice ha un elevato potere cicatrizzante. Infatti in alcune parti del mondo per questa proprietà viene utilizzata a livello topico come rimedio naturale per curare le ferite, le scottature, le punture di insetti e per molte altre malattie della pelle tra cui la psoriasi.

Non solo viene utilizzata a tale scopo dalle medicine alternative ma anche dall'industria, tanto da essere inserita in alcuni cerotti come principio attivo per accelerare la guarigione.

La natura anche in questo caso ci permette di usufruire di strumenti che risultano essere molto utili in varie situazioni, quindi, per tutti coloro che amano i rimedi naturali, la curcuma oltre ad insaporire le vostre ricette potrà essere un ingrediente utile anche ad altro.

VITAMINE:
La Curcuma è una buona risorsa di vitamine, di seguito vi illustriamo le meglio rappresentate analizzandone proprietà e benefici:

- Vitamine del Gruppo B: le vitamine di questo gruppo presenti nella curcuma sono la B1 ottima per contrastare la stanchezza, la B2 contro l'infiammazione, la B3 per la salute di intestino e stomaco, la B6 è essenziale per alcune funzioni celebrali, la B9 possiede funzioni vitali come la sintesi delle molecole di DNA, RNA e le proteine.

- Vitamina C: questa vitamina possiede proprietà e benefici oramai conosciuti ai più, per chi ancora non la conosca diciamo che è un potente antiossidante, cicatrizzante, agevola l'assorbimento dei minerali mentre accelera l'eliminazione dei metalli dall'organismo.

- Vitamina K: gioca un ruolo fondamentale nella coagulazione del sangue, nelle funzioni del fegato infine è un elemento importante per la vitalità.

- Vitamina J: detta anche colina è essenziale per la costruzione delle membrane cellulari e di alcuni neurotrasmettitori.

- Vitamina E: questa eccezionale vitamina è fondamentale per rafforzare il sistema immunitario, per le infezioni della cute, per contrastare il sistema cardiovascolare e per la salute dell'organo visivo.

SALI MINERALI:
Come sappiamo i sali minerali sono elementi fondamentali per l'organismo, ognuno dei quali ha proprietà e funzioni uniche e preziose. Vediamo di seguito quali sali minerali sono contenuti nella curcuma:

- Calcio: è fondamentale per la costruzione delle ossa e dei denti, regola la contrazione muscolare, serve per la regolazione della permeabilità cellulare infine è fondamentale per numerosi enzimi.

- Fosforo: aiuta alla formazione di molecole di DNA e delle proteine ed è fondamentale per lo sfruttamento energetico corretto di ogni alimento.

- Ferro: possiede molte funzioni tra cui il trasporto di ossigeno, la produzione di collagene, la sua attività e legata a quella della tiroide, indispensabile per la formazione di emoglobina e serve al cervello per sintetizzare i neurotrasmettitori.

- Magnesio: è un minerale fondamentale per la sintesi proteica, per il metabolismo dei grassi e la costituzione dell'intero scheletro.

- Potassio: le funzioni principali sono dedicate alla ritenzione idrica, ai muscoli scheletrici ed il cuore, al pH corporeo, alla pressione osmotica e alla eccitabilità neuromuscolare.

- Sodio: questo minerale ha la funzione principale dedicata alla regolazione della permeabilità delle membrane cellulari.

Infine nella curcuma sono presenti in minor quantità anche Selenio, Rame, Manganese e Zinco.

CARBOIDRATI:
La curcuma è una ottima fonte di carboidrati pari a 65 g in 100 g di prodotto che come sappiamo sono la principale fonte di energia per l'organismo (ricordiamo che 100 g di curcuma hanno 354 kcal). Si suddividono in carboidrati semplici e carboidrati complessi, detta suddivisione è determinata dalla velocità con il quale vengono assimilati. Se necessitiamo di energia immediata subito pronta i attingiamo dai carboidrati semplici, invece i carboidrati complessi ci servono come fonte di energia a lento rilascio. Che aggiungere di altro se non dire che è comunque bene non abusare di carboidrati nell'alimentazione, come diciamo sempre tutti gli attivi devono essere sempre ben bilanciati se si desidera un buono stato di salute.

CURCUMINA:
La Curcumina è l'elemento biologicamente attivo nella radice della Curcuma longa ed è anche il pigmento vegetale che dona il colore giallo-arancio al rizoma. Gli studi recenti hanno ampiamente dimostrato che questa sostanza, molto ben rappresentata nella Curcuma longa, possiede innumerevoli proprietà benefiche per l'organismo umano. E' un potente antinfiammatorio, riduce infatti gli effetti degli enzimi che si trovano coinvolti nello sviluppo delle infiammazioni, contrasta l'azione dei radicali liberi dell'ossigeno proteggendo le strutture cellulari e pertanto agisce come antiossidante infine possiede funzioni antitumorali, si è scoperto infatti che la curcumina favorisce l'apoptosi, ossia la morte delle cellule tumorali.

*Prodotto certificato BIO e CRUDO

Principio nutritivo per 100 gr % RDA
Valore energetico calcolatorio 354 KCal
Grassi 10 gr
di cui saturi 3,1 gr
Carboidrati 65 gr
di cui zuccheri 3,2 gr
Proteine 8 gr
Fibre 21 gr
Sodio 38 mg

Prodotti Correlati

Açaì in polvere crudo Bio (150 gr)

La polvere d’acai è di grande aiuto alla salute anche se spesso...
24.00
QNT

Bacche di Goji crude Bio (200 gr)

Le Bacche di Goji sono un alimento largamente consumato, per...
14.50
QNT

Baobab in polvere crudo Bio (200 gr)

La polvere di Baobab va diluita, in acqua o succo di frutta, oppure...
16.00
QNT

Cacao in polvere crudo Bio (200 gr)

Questo cacao Criollo in polvere è crudo ed è ottenuto dalla...
9.90
QNT
Torna su