VI INFORMIAMO CHE MARTEDÌ 14 AGOSTO E MARTEDÌ 28 AGOSTO NON SI EFFETTUERANNO SPEDIZIONI

Novità dal Mondo Açaitiamo
La frutta e la sua importanza nella dieta alcalina. Alimentarsi in modo sano è uno dei fondamenti, se non IL fondamento, di una buona salute e di una adeguata preparazione atletica. Specie nella nostra società afflitta dalla piaga dell'obesità e di mille altre patologie che affondano le loro radici in una errata o assente educazione alimentare, l'esigenza di un metodo alimentare sano è sempre più sentita da tutti, non solo da chi fa sport. A tal proposito il panorama mondiale offre periodicamente linee guida e diete tra loro differenti proposte come il migliore e più equilibrato metodo alimentare. Che si tratti di dieta a zona, paleodieta, dieta metabolica, del gruppo sanguigno o altro, gli scaffali delle librerie sono assolutamente piene di libri su regimi alimentari tra i più differenti. Ogni persona interessata a mangiar bene trova dunque in uno di questi metodi alimentari quello ritagliato su misura per sé. Quello che pochi sanno è che i Gracie, oltre ad aver creato lo stile di jiu jitsu che tanto amiamo, sono anche i promotori di una dieta che porta il loro nome, elaborata da Carlos Gracie Senior nel corso di una vita e tuttora adottata da gran parte della famiglia e da molti studenti in tutto il mondo. La dieta Gracie si basa sul principio di mantenere il ph corporeo sempre alcalino (DIETA ALCALINA) per prevenire patologie e mantenere alti e costanti livelli energetici. A tal fine la dieta si basa non solo sull'eliminazione di alcuni alimenti notoriamente dannosi (zuccheri raffinati, fritti), ma soprattutto nel corretto abbinamento degli alimenti, che a tal fine vengono suddivisi in vari gruppi. Per molto tempo le informazioni su questa dieta sono state poche e fumose, con l'eccezione di alcuni articoli apparsi sulla rivista Graciemag. Di recente invece è stato pubblicato un libro in inglese e portoghese scritto da Rorion Gracie, primogenito di Helio ed inventore dell'UFC. Il libro in questione è il primo ad offrire una panoramica seria sui fondamenti di questa dieta ed un programma alimentare di 14 giorni da seguire per sperimentarne i benefici. Per chi volesse saperne di più: graciediet.com
21/02/2013
TORNA ALLE NOTIZIE
Torna su